Grande successo del Corso Terapia della Bambola -

20/02/18


Grande successo e affluenza al corso teorico-pratico "Gully - Terapia della Bambola”, tenuto il 6 Febbraio scorso a Pistoia, presso Piante Mati 1909, in occasione del quale sono stati trattati argomenti relativi all´applicazione delle Terapie non Farmacologiche per garantire una corretta comunicazione ed una efficace gestione dei disturbi comportamentali in soggetti affetti da demenza, decadimento cognitivo e patologia Alzheimer.
Il Dott. Ivo Cilesi, ideatore della Terapia della Bambola per pazienti affetti da Alzheimer, ha illustrato le tecniche per il corretto uso della Bambola Gully, Dispositivo Medico Certificato, con evidenze specifiche di casi clinici, metodologia, protocolli e modalità di inserimento.
La Bambola Gully è conforme alle disposizioni applicabili Direttiva 93/42/CEE sui Dispositivi Medici così come modificata dalla direttiva 2007/47/CE ed alla normativa internazionale UNI CEI EN ISO 14971:2012 Applicazione della gestione dei rischi dei dispositivi medici.
Tutto lo staff di Generali Arredamenti ringrazia per la numerosa adesione al corso da parte di figure che operano quotidianamente in strutture che ospitano persone con decadimento cognitivo e patologia Alzheimer e che si rapportano con un approccio non farmacologico per la gestione di tali fragilità.
E´ stata una giornata in cui, oltre al piacere di conoscere personalmente persone sensibili e motivate a temi particolari come l´approccio alle Terapie non Farmacologiche, ci sono state occasioni di scambio di esperienze e di crescita preziose per la nostra attività e per tutti coloro che si rapportano quotidianamente con persone "fragili" ed affette da patologie quali decadimento cognitivo ed Alzheimer.
Al termine della giornata sono stati consegnati a tutti i partecipanti gli attestati.

Se da parte vostra ci sono proposte o idee per cercare di migliorare anche di poco la qualità di vita dei residenti in struttura, saremo lieti di valutarle e cercare di realizzarle insieme a Voi.

Grazie di nuovo e buon lavoro.

Generali Arredamenti


     visualizza sito